Support

Il guadagno di Smartika nel prestito tra privati

Smartika chiede ai Richiedenti una commissione sul prestito ottenuto ed ai Prestatori una commissione annuale di servizio. Non ci sono sorprese, costi aggiuntivi, clausole vessatorie.
 

Richiedenti

I Richiedenti, al momento dell’erogazione del prestito, versano un contributo per il fondo Smartika Lender Protection e pagano la commissione Smartika sul valore totale del prestito in base alla classe di merito creditizio a cui sono assegnati; per maggiori dettagli  clicca qui.

Se il Richiedente sceglie di avvalersi dell’assicurazione Protezione Vita, il cui costo è percentualmente legato all’importo del prestito, anch’essa viene pagata all’inizio e aggiunta all’importo del prestito.

Al Richiedente vengono poi addebitati 2 € all’incasso della rata mensile (nessun addebito però nel caso di prestiti a 12 mesi). Se il Richiedente estingue in anticipo il prestito, non ci sono penali e quindi non paga alcun interesse extra. Non può però ottenere il rimborso della commissione in quanto essa è a copertura delle spese di istruzione del prestito.

 

Prestatori

I Prestatori pagano una commissione annuale pari all'1% della somma in prestito. Non viene chiesto nulla per le somme non ancora prestate e per quelle già ripagate. La commissione viene calcolata su base giornaliera e viene addebitata mensilmente sul conto di pagamento del Prestatore.

Per esempio, se un Prestatore presta 1.000 € al 7% guadagna 70 € di interessi ogni anno se l'intera somma è sempre in prestito e ripagata. La commissione che dovrà pagare, pari all'1%, sarà di 10 €.

Se un Richiedente non ripaga parte del prestito, al Prestatore non viene detratta la relativa commissione - sarebbe ingiusto. Allo stesso modo, se un Richiedente estingue in anticipo, il Prestatore non paga commissione sulla parte di prestito che viene estinta.

Se, per un'urgenza imprevista di liquidità, il Prestatore chiede di cedere i suoi prestiti ad altri Prestatori per un importo pari al capitale residuo, Smartika percepisce per l'operazione una commissione di 15 € + 1% del valore dei prestiti ceduti. Nulla è dovuto invece per ritirare denaro non offerto o in offerta.

Il Prestatore partecipa alle spese di recupero credito come qui specificato.  

Per il trattamento fiscale dei guadagni su Smartika consulta qui.

Sede legale: Viale Papiniano, 10 20123 Milano - Sede operativa: Piazza IV Novembre, 7 20124 Milano
Tel. 02 40706132 - Fax. 02 39304958 - Assistenza clienti 800 911 602 - info@smartika.it P.IVA 05632430962 - Capitale Sociale 1.966.679,00 € i.v.
Iscritta all'albo degli Istituti di Pagamento ex art. 114 septies del T.U.B. con il codice 36020.6